Home Animali Produttore di mozzarelle di bufale libera i suoi animali dallo sfruttamento

Produttore di mozzarelle di bufale libera i suoi animali dallo sfruttamento

19841
CONDIVIDI

Allevatore riconosce la crudeltà dietro la produzione della mozzarella e libera le sue bufale dallo sfruttamento, Questa è la storia di Simone Muffolini. Ha 44 anni e vive nelle Alpi, così come la sua famiglia che da 17 anni allevano bufali e cavalli. Nel 2000 iniziava a comprare otto piccoli bufali e tre cavalli, diventando ora 50. Nel 2002 ha comprato una vecchia fattoria con foresta e castagni, per un totale di 5 ettari per permettere alla piccola mandria di bufali e cavalli di pascolare liberamente. Nel 2005, ha iniziato la ristrutturazione dell’edificio esistente, rendendolo confortevole e dotato di camere per gli ospiti. Lo stesso anno ha costruito un nuovo fienile con agriturismo. Un investimento di circa 350.000,00 euro. Nel 2005 ha iniziato a lavorare il latte di bufala, promuovendo la produzione di mozzarella alpina, un formaggio unico ed esclusivo. Quei bufali erano gli unici delle Alpi. Nel 2007 Muffolini apriva la sua pensione al pubblico, e così il ristorante iniziò a lavorare. La famiglia di Simone serviva piatti locali e prodotti stagionali preparati con materie prime in loco. Servivano, perché ora non è piu’ un ristorante, hanno persino smesso di produrre formaggio. Oggi, i bufali non rischiano più di essere mangiati, ora le madri possono nutrire i loro piccoli. Simone ha fatto una scelte etica di libertà che lui considera come “un atto necessario”. La sua missione è di salvare tutte le creature senza piu’ rubare il loro latte e senza ucciderle. Adesso sta realizzando una nuova azienda che produce verdure, frutta, grano e humus per i giardini della città. Questo sogno si chiama “Fontana Buna” e ha un costo. Simone sta raccogliendo dei fondi per nutrire i cavalli e i bufali dell’ex allevamento, mantenendo i bufalini insieme, permettendo alle madri una vita felice. Per sostenerlo IBAN: IT83X0501811200000000215928 BIC SWIFT: CCRTIT2T84A Titolare del conto: Walter Muffolini Causale: “Fontana Buna”. Il suo orizzonte è uno sviluppo sostenibile “attraverso la consapevolezza che gli animali ci forniscono il loro aiuto restituendoci il contatto con gli ecosistemi presenti in un ambiente naturale. La consapevolezza di essere partecipi alla liturgia ecosistemica”.