Home Mondo Putin vince le elezioni in Russia con il 76,6%, affluenza record del...

Putin vince le elezioni in Russia con il 76,6%, affluenza record del 67,49%

526
CONDIVIDI

(ultime notizie) – Vladimir Putin è stato eletto per la quarta volta presidente della Russia. Non un semplice plebiscito ma una vittoria record. I russi lo hanno eletto presidente con oltre il 76% dei voti. La riconferma di Putin a capo del Cremlino era scontata. Gioca a suo favore non solo la consolidata popolarità che riscuote tra l’elettorato che lo ha premiato soprattutto per aver rilanciato la Russia come grande potenza internazionale, ma anche un sistema politico che non ammette reali sfidanti. Stracciati tutti i sette deboli rivali, distanziati di almeno 65 punti percentuali, l’affluenza che era l’unica incognita del voto è stata superiore al 67%, maggiore di quella registrata nelle ultime presidenziali del 2012. Si tratta di un dato importante perché in questa tornata elettorale l’astensionismo rappresentava l’unico strumento per esprimere proteste e malcontento. Putin si avvia così a governare per altri sei anni in quello che dovrebbe essere il mandato che preparerà la sua successione. Si aspetta ora di capire chi sceglierà come primo ministro e quale sarà il nuovo governo e soprattutto che aspetto avrà l’amministrazione presidenziale, organismo intorno a cui ruota il potere russo. Dalle nuove nomine si può capire che corso prenderà la sua quarta presidenza. Il paese ha davanti sé quesiti vitali come far accettare ai russi una stretta sulla spesa pubblica e i tagli al sistema pensionistico con la corsa agli armamenti. Come incoraggiare l’iniziativa privata e la concorrenza, realizzare le forme e la necessaria diversificazione dell’economia senza far crollare un sistema rigido di potere che in 18 anni ha portato lo Stato a controllare il 70% dell’economia? Sono alcune delle domande a cui Putin sa che dovrà presto dare una risposta.