Home Politica Candidata di centrodestra minacciata di morte a Campi Bisenzio

Candidata di centrodestra minacciata di morte a Campi Bisenzio

343
CONDIVIDI

“Minacce di morte a Maria Serena Quercioli, candidata del centrodestra alle elezioni amministrative di Campi Bisenzio (Firenze). Dopo la vernice rosa di contro la sede del comitato elettorale nella notte sono comparse delle scritte con intimidazioni”. Così in una nota Rinaldo Sidoli, responsabile centro studi del Movimento Animalista, presieduto dall’on. Michela Vittoria Brambilla. “La svastica – prosegue – accanto a quella scritta: ‘Fai la fine di Falcone. W Riina carabinieri a morte’ è l’ennesimo segno di un rigurgito di nazifascismo mescolato a un culto dell’illegalità che sfregia la memoria del giudice Falcone. Quell’avvertimento è il vile gesto di chi vede in questa candidata un ostacolo anziché un faro contro la criminalità”. Conclude la nota Sidoli: “Esprimiamo solidarietà e vicinanza alla Quercioli. Questo gesto infame non può passare inosservato. Siamo certi che non scalfirà minimamente il quotidiano impegno a promuovere politiche per la legalità”.