Home Politica Migranti, Sidoli (Ape): “solidarietà a Domenico Lucano, simbolo dell’accoglienza”

Migranti, Sidoli (Ape): “solidarietà a Domenico Lucano, simbolo dell’accoglienza”

187
CONDIVIDI

“Apprendiamo con profondo sgomento dell’arresto del sindaco di Riace, Domenico Lucano, per presunto favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Salvare delle vite non è mai un reato. Questo Governo vuole demolire l’idea di accoglienza mettendo in atto un arresto politico. È inaccettabile”. Così in una nota Rinaldo Sidoli, segretario di Alleanza Popolare Ecologista (Ape). “Il primo cittadino di Riace – spiega – non ha truffato i cittadini per 49 milioni di euro, ha sempre aiutato i più deboli e ha dimostrato che l’integrazione è possibile. Oggi assistiamo a uno schiaffo alla legalità. Lucano è colpevole solo di umanità. Esprimiamo solidarietà e vicinanza, il razzismo non fa parte della nostra cultura”. Conclude Sidoli: “Stiamo vivendo in un’era di paura verso il diverso preoccupante che ci riporta alle pagine più buie della nostra storia. Noi saremo alleati solo delle persone perbene e lanciamo un appello a tutto il centrosinistra perché torni unita contro questi rigurgiti di intolleranza. Il commento del Ministro Salvini è tragicomico. Non può parlare di rispetto delle regole, visto che è il primo a non rispettarle con la complicità del Movimento Cinque Stelle“.