Home Politica Renzi capotreno, come Berlusconi nel 2009

Renzi capotreno, come Berlusconi nel 2009

510
CONDIVIDI

Renzi chiude il suo tour in treno con un siparietto che ci riporta al 2009 quando Berlusconi si presentò come il presidente ferroviere. Ai microfoni si è lasciato sfuggire il suo desiderio di andare al voto entro il mese di marzo, la scadenza naturale di questa legislatura è per il 24/25 febbraio 2018. Così l’ex premier: “Gentili clienti, abbiamo il piacere di informarvi che arriveremo alla stazione di Roma Termini con 25 minuti di anticipo segno evidente che il treno Pd è sempre avanti. L’appuntamento per l’arrivo alla stazione di Roma Termini è quindi fissato per le ore 16 e 22. Vi ringraziamo di aver scelto il treno Pd e vi invitiamo a farlo anche nel marzo 2018, grazie”. La trovata del segretario del Pd non è del tutto originale visto che l’ex Cavaliere lo ha anticipato di otto anni. L’allora Presidente del Consiglio era di ritorno dal viaggio inaugurale della tratta Frecciarossa Milano-Roma, intrattenne così il pubblico: “Inutile dire che sono stato molto contento del fatto che mi è stato regalato un cappello da ferroviere. Mi mancava, ero il presidente operaio, il presidente imprenditore, il presidente ferroviere, non avevo imaginato di riuscire a diventarlo”.