Home Tech Nuovo digitale terrestre, switch off entro il 2022

Nuovo digitale terrestre, switch off entro il 2022

Dovremo cambiare tv e decoder?

310
CONDIVIDI

Come successe nel 2004 è arrivato il momento di prepararci alla seconda era del digitale terrestre con il passaggio a nuove frequenze televisive. La nostra tv ha il nuovo decoder DVB-T2 incorporato?

Secondo le direttive della commissione europea il passaggio dall’attuale standard DVB-T al suo successore DVB-T2 inizieranno il 2020 per arrivare allo switch off entro il 2022.

La rivoluzione dei televisori è iniziata, il vostro tv è pronto per ricevere le nuove frequenze? Ripensiamo a cosa è accaduto dal passaggio del segnale analogico al digitale. Nel caso in cui il nostro televisore sia stato acquistato negli ultimi 18 mesi è probabile che sia già predisposto alla nuova tecnologia. Il televisore è stato acquistato prima del 1* luglio 2016? Avete tempo fino al 2022 per acquistare un decoder DVB-T2 per poter continuare a vedere programmi sul vostro televisore.

Da gennaio 2017 è scattato l’obbligo per i negozianti di vendere televisori DVB-T2 o abbinati ad un decoder compatibile. Fidarsi è bene, verificare è meglio! Attenzione ad offerte troppo vantaggiose, leggete bene le specifiche tecniche. E’ importante  accertarsi che il televisore supporto lo standard DVB-T2 e il piu recente codec H265/HEVC.

Con l’adozione del codec HEVC (High Efficiency Video Codec) saremo in grado di vedere immagini in ultra definizione. Per ora il nostro paese non sta investendo nell’adozione di questo formato in ultra definizione per ragioni di mercato. Per non perderci questa fantastica esperienza bisognerà acquistare film in questo formato.

Cosa aspettiamo, non ci resta che fornirci di televisore e/o decoder per assistere alla seconda era del digitale terreste.