Home Ambiente Disastri climatici in Canada, Cipro, Giappone e Florida: è il riscaldamento globale

Disastri climatici in Canada, Cipro, Giappone e Florida: è il riscaldamento globale

351
CONDIVIDI notizia
La foresta di Troodos
La foresta di Troodos

Sempre più estremi minacciano i quattro angoli del mondo. In Canada, Cipro, Giappone e Florida si combatte contro il tempo per limitare i danni delle calamità naturali. Le temperature roventi quasi 50 gradi continuano a mettere in ginocchio il Nord America. Negli USA colpiti gli stati di Oregon e Washington, ma è una tragedia in Canada. Oltre 700 morti per l’afa e l’insorgere di centinaia di incendi alimentati dalla siccità. Nella regione della British Columbia è staro proclamato lo stato di emergenza. Anche l’esercito è in campo con i soccorritori.

In Europa, Cipro brucia per l’eccezionale ondata di caldo con roghi che hanno distrutto la foresta di Troodos, nel sud dell’isola, uccidendo quattro persone. Evacuati 10 villaggi vicini. Piogge torrenziali hanno colpito il Giappone. Ad Atami, cittadina a sud di Tokyo, la violenza dell’acqua ha causato frane e smottamenti che hanno spazzato via decine di abitazioni. Almeno due morti e 19 dispersi. Nel sud-est degli Stati Uniti, invece, l’arrivo della tempesta tropicale Elsa che ha già causato tre morti nei Caraibi preoccupa la Florida tanto da decidere di anticipare l’abbattimento dell’unica ala rimasta in piedi dell’edificio di 13 piani parzialmente crollato il 24 giugno. Sono state sospese le ricerche dei 121 inquilini ancora dispersi. Finora sono 24 i morti accertati nel crollo.