Home Ambiente Maire Tecnimont accelera nell’energia ecosostenibile

Maire Tecnimont accelera nell’energia ecosostenibile

114
CONDIVIDI notizia
Maire Tecnimont
Maire Tecnimont

Un risultato così per Maire Tecnimont, nel primo semestre 2021, non tutti se lo aspettavano. Dalla relazione di metà anno emerge che i ricavi sono in aumento del 9,2% sullo stesso periodo del 2020, a oltre 1,3 miliardi di euro. Ma è l’utile netto che realizza il vero balzo, quasi raddoppiando rispetto allo scorso anno (+99,2%) e arrivando a 40 milioni di euro. L’Ebitda, poi, segna un progresso del 9,1%, fino a toccare gli 80 milioni. La posizione finanziaria netta adjusted è invece pari a 31,4 milioni. Sul fronte degli ordini, quindi, grazie alle acquisizioni di questi mesi, che ammontano a 2,3 miliardi, il portafoglio ordini ha toccato 7 miliardi.

La ripresa dopo le prime ondate di Covid-19 si fa sentire anche per l’azienda specializzata nel settore ingegneristico, tecnologico ed energetico. Tutte le aree geografichee in cui il gruppo è presente, spiegano dalla società, stanno dimostrando una propensione agli investimenti superiore al recente passato e questo è confermato dagli importanti progetti acquisiti e da una pipeline commerciale a livelli mai sperimentati in precedenza. Quest’utilma è arrivata oggi a 61,7 miliardi, di cui il 72% in gas monetization ed energy transition. Prosegue quindi la crescita del business sull’energia ecosostenibile. In particolare le iniziative avviate dalla controllata NextChem, grazie agli accordi di cooperazione e sviluppo sottoscritti con partner nazionali ed internazionali, sono destinate ad avere una significativa evoluzione nei prossimi mesi, mentre proseguono le attività di sviluppo di nuove tecnologie e le iniziative commerciali nei settori dell’economia circolare, di bioplastiche/biocarburanti e della cattura della CO2 e dell’idrogeno.