Home Politica Consigliere capitolino M5S positivo al Covid-19, il Pd chiede di adottare il...

Consigliere capitolino M5S positivo al Covid-19, il Pd chiede di adottare il Green pass

109
CONDIVIDI notizia

Positivo al Covid nell’Aula Giulio Cesare e Pd e FdI si scontrano ora sulle misure da adottare. Ieri un consigliere del M5s ha informato il Comune di essere risultato positivo al Covid. Mercoledì come altri colleghi aveva partecipato in Campidoglio all’Assemblea capitolina che ieri, a scopo precauzionale è stata sospesa mentre tutti i consiglieri che hanno avuto rapporti con il collega positivo sono stati invitati all’isolamento. In questi giorni si sta discutendo l’assestamento di Bilancio che deve essere approvato entro la fine di luglio. Nella manovra rientra anche la discussione sulla salvaguardia dei conti dell’ente e dunque è necessario rispettare i tempi ma come portare avanti i lavori? Il Pd ha avanzato la proposta di adottare il Green pass «oppure – spiega il dem Giulio Pelonzi – esibire l’esito negativo del tampone svolto il giorno prima o far andare avanti i lavori da remoto». Ma la proposta non piace a FdI, il capogruppo Andrea De Priamo replica: «La proposta è irricevibile, la disciplina della certificazione dell’avvenuta vaccinazione è di competenza nazionale e peraltro al momento non è previsto in alcun modo l’obbligo del Green pass in ambito lavorativo».