Home Politica Ddl Zan, Renzi: Nessuna lezione da chi usa i diritti come bandierine,...

Ddl Zan, Renzi: Nessuna lezione da chi usa i diritti come bandierine, senza ottenere risultati

236
CONDIVIDI notizia
Matteo Renzi
Matteo Renzi

“La legge Zan rischia di saltare a scrutinio segreto, la proposta Scalfarotto invece passa.
Lo sanno tutti, nessuno ha il coraggio di dirlo. Io sono serio e voglio salvare la legge, non affossarla. Sulla vicenda Zan sta accadendo la stessa cosa di sei mesi fa sul Conte – Draghi: i social ci massacrano senza sapere di che cosa stanno parlando. Ho raccontato nel libro “ControCorrente” cosa succede quando si fa politica seguendo sondaggi, social, like. Chi va ControCorrente fa politica e ottiene risultati. A distanza di mesi, ci stanno dando ragione su Draghi. Ma anche su molto altro. Vi ricordate, ad esempio, di quando chiedevamo le dimissioni del direttore del Dap? Chi lo ha voluto difendere – contro la nostra richiesta – si chiama Alfonso Bonafede. E, nel libro, racconto perché la maggioranza, da Leu a Cinque Stelle, difendeva con tanto slancio quel direttore, il giudice Basentini. Ho raccontato molte curiosità nel libro. Nei prossimi giorni vi scriverò qui alcune anticipazioni… farà discutere, ve lo garantisco”. Lo ha scritto il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, nella sua Enews.