Home Politica Elezioni comunali Roma 2021, scegliere bene e presto candidato Campidoglio

Elezioni comunali Roma 2021, scegliere bene e presto candidato Campidoglio

537
CONDIVIDI

la notizia

“I nostri avversari sono allo sbando. Dopo il disastro Raggi sono tutti terrorizzati di dover raccogliere un’eredita’ fallimentare da ogni punto di vista. Non sanno chi candidare a Sindaco di Roma. Per la sinistra si parlava di Enrico Letta ma sembra gia’ bollito dai suoi. David Sassoli non credo pensi minimamente di abbandonare il suo ruolo prestigioso di Presidente del Parlamento europeo. Zingaretti magari vorra’ fare il candidato premier, e ora l’inadeguata presidente del Municipio del centro storico Alfonsi si autocandida con lo slogan veterofemminista: “ora una donna in Campidoglio”, perche’ la pessima Raggi e’ notoriamente un uomo. Ridicoli. Dalle parti dei grillini siamo invece alla farsa con Di Battista che tenta disperatamente di rientrare in gioco dal portone del Campidoglio, ma non lo vuole piu’ nessuno e viene subito stoppato da Roberta Lombardi che sembra suggerirgli di continuare a viaggiare per il mondo, del resto voleva fare il falegname in India”. Cosi’ Francesco Giro di FI in una nota. “Ma la Lombardi trova anche il tempo di bocciare definitivamente la Raggi e il suo disperato inseguimento del secondo mandato in Campidoglio, pensando forse di scovare da qualche parte un candidato che possa ricevere il gradimento del Pd e di Zingaretti al ballottaggio. Perche’ i grillini sono talmente fuori dalla realta’ che ancora si illudono di passare al secondo turno, dove invece e’ quasi certa la sfida tradizionale destra-sinistra ovvero noi contro il Pd. Ma il centrodestra non dovra’ proprio per questo farsi cogliere impreparato e al contrario scegliere bene e presto il nostro candidato. Uomo? Donna? Per il Campidoglio la cosa importante sono i neuroni e non gli ormoni”, conclude.